A PARTIRE DAL 6 AGOSTO 2021 L’ACCESSO AL GIARDINO È CONSENTITO ESCLUSIVAMENTE DIETRO PRESENTAZIONE DEL GREEN PASS EUROPEO

STARTING FROM 6 AUGUST 2021 ACCESS TO THE GARDEN IS ALLOWED EXCLUSIVELY BEHIND THE PRESENTATION OF THE eu covid certificate

À PARTIR DU 6 AOÛT 2021 L'ACCÈS AU JARDIN EST AUTORISÉ UNIQUEMENT SUR PRÉSENTATION DU Certificat sanitaire EUROPÉEN

In ottemperanza al Decreto Legge 23 luglio 2021, n. 105: “ Misure urgenti per fronteggiare l’emergenza epidemiologica da COVID-19 e per l’esercizio in sicurezza di attività sociali ed economiche”, a partire da venerdì 6 agosto 2021, l’accesso è consentito esclusivamente ai soggetti muniti di una delle certificazioni verdi COVID-19 di cui all’articolo 9, comma 2.

In compliance with the Decree Law 23 July 2021, n. 105: "Urgent measures to deal with the epidemiological emergency from COVID-19 and for the safe exercise of social and economic activities", starting from Friday 6 August 2021, access is allowed only to subjects with one of the EU Covid-19 Certificates referred to in Article 9, paragraph 2.

Conformément au décret-loi du 23 juillet 2021, n. 105 : « Mesures urgentes pour faire face à l'urgence épidémiologique du COVID-19 et pour l'exercice en toute sécurité des activités sociales et économiques », à partir du vendredi 6 août 2021, l'accès n'est autorisé qu'aux sujets possédant l'un des Certificats sanitaires européens COVID-19 visées à l'article 9, paragraphe 2.

_______________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________

Certificazione verde COVID-19

EU COVID Certificate Certificat sanitaire européen

La Certificazione verde COVID-19 - EU digital COVID certificate nasce su proposta della Commissione europea per agevolare la libera circolazione in sicurezza dei cittadini nell'Unione europea durante la pandemia di COVID-19.

È una certificazione digitale e stampabile (cartacea), che contiene un codice a barre bidimensionale (QR Code) e un sigillo elettronico qualificato. In Italia, viene emessa soltanto attraverso la piattaforma nazionale del Ministero della Salute.

La Certificazione attesta una delle seguenti condizioni:

  • aver fatto la vaccinazione anti COVID-19 (in Italia viene emessa sia alla prima dose sia al completamento del ciclo vaccinale)
  • essere negativi al test molecolare o antigenico rapido nelle ultime 48 ore
  • essere guariti dal COVID-19 negli ultimi sei mesi

Italia

La Certificazione verde COVID-19 è richiesta in Italia per partecipare alle feste per cerimonie civili e religiose, accedere a residenze sanitarie assistenziali o altre strutture, spostarsi in entrata e in uscita da territori classificati in "zona rossa" o "zona arancione".

Dal 6 agosto 2021 servirà, inoltre, per accedere ai seguenti servizi e attività:

  1. servizi di ristorazione svolti da qualsiasi esercizio per il consumo al tavolo, al chiuso;
  2. spettacoli aperti al pubblico, eventi e competizioni sportivi;
  3. musei, altri istituti e luoghi della cultura e mostre;
  4. piscine, centri natatori, palestre, sport di squadra, centri benessere, anche all’interno di strutture ricettive, limitatamente alle attività al chiuso;
  5. sagre e fiere, convegni e congressi;
  6. centri termali, parchi tematici e di divertimento;
  7. centri culturali, centri sociali e ricreativi, limitatamente alle attività al chiuso e con esclusione dei centri educativi per l’infanzia, compresi i centri estivi, e le relative attività di ristorazione;
  8. attività di sale gioco, sale scommesse, sale bingo e casinò;
  9. concorsi pubblici.

La Certificazione dovrà attestare di aver fatto almeno una dose di vaccino oppure essere risultati negativi a un tampone molecolare o rapido nelle 48 ore precedenti oppure di essere guariti da COVID-19 nei sei mesi precedenti.

La Certificazione verde COVID-19 si applica a tutte le attività e i servizi autorizzati in base al livello di rischio della zona. E’ richiesta in “zona bianca” ma anche nelle zone “gialla”, “arancione” e “rossa”, dove i servizi e le attività siano consentiti. Regioni e Province autonome possono prevedere altri utilizzi della Certificazione verde COVID-19.

La Certificazione verde COVID-19 non è richiesta ai bambini esclusi per età dalla campagna vaccinale e ai soggetti esenti sulla base di idonea certificazione medica. Per queste persone verrà creata una Certificazione digitale dedicata. Finché questa non sarà disponibile, possono essere utilizzate quelle rilasciate in formato cartaceo.

Fonte: https://www.dgc.gov.it/web/checose.html